L'ATTIVITÀ DI CASA DI RIPOSO NON È EQUIPARABILE A QUELLA ALBERGHIERA

L'attività di una casa di riposo per anziani non è assimilabile a quella alberghiera e, di conseguenza, anche la durata del contratto di locazione è differente. È quanto affermato dal Tribunale di Milano con la sentenza n. 11359 dell'8 novembre 2018, che ha confermato uno sfratto per finita locazione.

SISMABONUS: SENZA ASSEVERAZIONE TECNICA NESSUN BENEFICIO FISCALE

«La non contestuale/tardiva allegazione del progetto degli interventi per la riduzione del rischio sismico contenente l’asseverazione non consente l’ottenimento dei benefici fiscali». È la risposta fornita dall'Agenzia delle Entrate al proprietario di un'intera palazzina, che ha eseguito dei lavori di ristrutturazione edilizia, chiedendo di potere accedere al Sismabonus.

CONFAPPI e FIAIP uniti in "Terra di Lavoro"

CONFAPPI rinnova l'accordo in convenzione con FIAIP, Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali.

La proficua e professionale collaborazione tra le due sigle in "Terra di Lavoro" continua.

In data 26 ottobre 2018, i rappresentanti delle due sigle, Avv. Giovanni Gargiulo e Dott.ssa Annunziata Petito, reiterano il loro impegno sul territorio in favore dei cittadini, in particolare dei piccoli proprietari di immobili.

IL CONDOMINIO NON E' COMPROPRIETARIO DEL SOLAIO PRIVATO CHE SERVE DA COPERTURA PER I BOX

Nel caso in cui il solaio funga da copertura per il piano seminterrato, dove sono allocati i box di alcuni condòmini, ciò non comporta il diritto di comproprietà da parte di tutti i condòmini e neppure, in assenza di divieti di natura contrattuale, vincoli di destinazione dell’area. Lo ha deciso la Corte di Cassazione (sentenza n. 24318 del 16 ottobre 2017) che ha respinto il ricorso avanzato da un condominio nei confronti della proprietaria e della conduttrice di un’area scoperta, che funge da solaio per i locali interrati che ospitano i box.

Condomino moroso: vietato interrompere l'erogazione di acqua e riscaldamento

In funzione della preminente tutela del diritto alla salute sancito dalla Costituzione Il condominio non può sospendere al condomino moroso servizi essenziali e indispensabili come l'erogazione dell'acqua e del riscaldamento. È quanto deciso dal Tribunale di Bologna con l'ordinanza del 15 settembre 2017.

Pagine

Abbonamento a Confappi Napoli Caserta RSS