Messaggio di errore

Deprecated function: The each() function is deprecated. This message will be suppressed on further calls in menu_set_active_trail() (linea 2405 di /home2/jconfapg/public_html/includes/menu.inc).

CONDOMINIO: lavori urgenti, pagamenti e rimborsi.

Il nuovo art.1134 cod. civ., dispone che il condomino che ha assunto la gestione delle parti comuni senza autorizzazione dell’amministratore o dell’assemblea non ha diritto al rimborso, salvo che si tratti di spesa urgente. Spetta al singolo condomino, che agisca per il rimborso, dare dimostrazione che le spese anticipate fossero indispensabili per evitare un possibile nocumento a sé e/o al condominio. Quando c’è un amministratore è normale che lo stesso intervenga per i lavori, in caso contrario è più probabile che un singolo condomino sostenga ed anticipi le spese per i lavori urgenti al fine di evitare danni derivanti dal non farli tempestivamente. Ciò accade frequentemente nel cosiddetto “condominio minimo”, composto cioè da due condomini che non abbiano buoni rapporti o che non concordino; uno dei due potrebbe essere tentato di disporre e pagare i lavori, chiedendone poi all’altro la quota di pertinenza. In tal caso si costituirà l’assemblea in presenza di entrambi i condomini e all’unanimità decide validamente, nel caso in cui quest’ultima non viene raggiunta i due condomini dovranno ricorrere all’autorità giudiziaria per dirimere la questione, secondo gli art.1139 e 1105 del cod. civ.